Friday For Future al Cesaris

Andrea Alloisio - 4A

In merito allo sciopero del 15 marzo, sono state intervistate le professoresse Gatti, Ghebbioni e Tansini, le quali, venute a conoscenza di questo sciopero, si sono fatte promotrici di questa iniziativa a livello d’Istituto. Allora per prima cosa hanno chiesto ai rappresentanti d’istituto, i quali però non si sono mossi per organizzare all’interno della scuola qualcosa di significativo, e quindi si sono rivolte ai rappresentanti di tutte le classi perché si rendessero partecipi e disponibili ad informarsi e ad informare le proprie classi riguardo allo sciopero climatico portato avanti dal movimento #FridayForFuture ispirato dalla giovane Greta Thunberg. Le professoresse dicono di essere contente di come è stato svolto questo lavoro, e sono già arrivate a loro alcune idee da attivare dentro la scuola, mentre aspettano ancora le idee di alcune classi che i rappresentanti d’istituto hanno il compito di raccogliere. Anche loro si sono messe in gioco per pensare ad alcune proposte, pesando per esempio di proporre un progetto per calcolare l’impronta ecologica della scuola e un’analisi dei comportamenti scorretti che noi tutti abbiamo e che dobbiamo imparare a cambiare per dare noi in primis il buon esempio.