Gli alberi

 

- Il progetto  con la legenda -

 

1) ACERO (Acer rubrum)

 

 Superdivisione:                                             Spermatrofite

Divisione:                                                      Angiospermae

Classe:                                                           Dicotyledones

Sottoclasse:                                                   Archichlamydeae

Gruppo:                                                        Dialypetalae  

 Ordine:                                                          Terebinthales 

 Fam.:                                                             Aceraceae

Albero deciduo alto dai 2 ai 5 metri

Fiori: ermafroditi, danno il tipico frutto a samara

Periodo di fioritura: primavera inoltrata

Esposizione al sole: pieno sole, ma sopporta anche la mezz’ombra

Esigenze termiche: bene si adatta ai nostri climi superando inverni freddi ed estati calde purchè opportunamente innaffiato

 Esigenze idriche: la pianta necessita di acqua durante il periodo estivo e non durante il periodo invernale (terreno ben drenato)

 La pianta viene utilizzata per scopo decorativo, grazie al colore e al portamento.

 

6) LILLA’ (Syringa vulgaris)

 

Superdivisione:                                             Spermatrofite

Divisione:                                                      Angiospermae

Classe:                                                           Dicotyledones

Sottoclasse:                                                   Sympetalae  

Gruppo:                                                        Tetracyclicae

Ordine:                                                          Ligustrales 

Fam.:                                                             Oleaceae

 

Alberello ornamentale originario del sudest-europea. Il suo areale gravita specialmente sui Balcani, ed è  mancante sui Pirenei. Può raggiungere i 2-3 m di altezza e la chioma raggiunge una larghezza di 10 m.

Fiori: Infiorescenza  a  pannocchie piramidali dense di piccoli fiori delicati e profumatissimi nei toni più vari di violetto, porpora, giallo, bianco, rosso o blu.

Periodo di fioritura: Maggio-giugno

Esposizione: Predilige luoghi ben soleggiati o, al massimo, la mezza ombra

Esigenze termiche:  clima estivo umido;non teme i rigori invernali

Necessità idriche: sufficiente l’ acqua piovana o  un’annaffiatura sporadica nei mesi più caldi

Coltivata ad uso ornamentale, in parchi o giardini per la formazione di alte siepi, boschetti fioriti, gruppi isolati, etc

Industrialmente per la produzione forzata invernale dei fiori, le varietà a fiore bianco candido, vengono utilizzate tradizionalmente come addobbi floreali delle cerimonie nuziali o nei battesimi, come simbolo di purezza